Skip to Content

Category Archives: News

1-2 MAGGIO 2022: SAREMO A CLES ALLA MOSTRA DELL’AGRICOLTURA

Cari amici, che bello sarà rivederci a Cles alla tradizionale Mostra Mercato dell’Agricoltura prevista per domenica 1 e lunedì 2 maggio 2022 presso il Centro Sportivo di Cles.  Dopo 2 anni, ci incontreremo senza mascherine con tutte le novità e gli aggiornamenti e, per Natam sono tanti: nuovi servizi, nuove collaborazioni, nuove marche e tanti nuovi prodotti. Un evento irrinunciabile, un modo per starvi vicini, presentare le nostre ultime novità, scambiarci informazioni, brindare ai vostri successi. Ricordiamo a tutti che la nostra sede è sempre aperta per qualsiasi curiosità o domanda, senza impegno siamo a vostra disposizione. Il nostro servizio assistenza è sempre attivo per cui basta un WhatsApp 348 351 86 52 o una e-mail info@natamsrl.com e noi ci siamo.

READ MORE

LAVAPAVIMENTI E SPAZZATRICI COMAC 4.0: TUA CON IL 40% DI CREDITO D’IMPOSTA

Hai tempo fino al 31-12-2022 per poter usufruire del credito d’imposta delle imprese per gli acquisti di beni strumentali come le lavapavimenti e spazzatrici Comac 4.0, cioè macchinari collegabili al sistema informativo aziendale. Solo per l’acquisto o il leasing, non per il noleggio a lungo termine. Le lavapavimenti Comac con il progetto 4.0 Ready sono in possesso di tutti i requisiti tecnici per ottenere il credito d’imposta. Comac infatti mette a disposizione il programma CFC Comac Fleet Care sulle proprie macchine. Se hai avviato o se vuoi implementare un processo di industria 4.0 Natam è a tua disposizione per ogni chiarimento in merito in fase di preventivazione. Contattaci WhatsApp 348 3518652 | info@natamsrl.com.

Industria 4.0: credito d’imposta al 40% degli investimenti

Esiste una grande opportunità per aiutare le imprese a fare investimenti in macchinari intelligenti o meglio collegabili al sistema informativo aziendale meglio conosciuto come Industria 4.0. È un credito di imposta usufruibile in 3 anni che serve alla tua azienda per migliorare ed efficientare il sistema produttivo e di gestione.

Chi può usufruire del credito d’imposta 4.0?

Industria 4.0 è utilizzabile da tutti i soggetti che producono reddito d’impresa, comprese le aziende individuali soggette al pagamento dell’IRI Imposta sul reddito d’Impresa, con sede fiscale in Italia, senza limiti di settore economico. Come già ricordato le agevolazioni sono riservate per l’acquisto diretto o in leasing finanziario, ma non per il noleggio a lungo termine.

Quanto investire per ottenere il credito d’imposta 4.0?

Di fatto non ci sono limiti se non nelle procedute e lo spartiacque è la soglia di investimenti per di 300.000 € per singolo bene.  Per gli investimenti inferiori a 300.000 € per singolo bene, basta che l’acquirente certifichi anche con autocertificazione, che il bene possiede tutte le caratteristiche vincolanti previste dalla legge e che sia stato correttamente interconnesso al sistema informativo aziendale

Per gli investimenti superiori ai 300.000 € occorre invece la perizia di conformità rilasciata da parte di un ente accreditato o un ingegnere abilitato attestante che il bene possieda tutte le caratteristiche tecniche che lo rendono ammissibile al credito d’imposta.

Attenzione alle fatture d’acquisto e agli altri documenti: questi devono contenere l’esplicito riferimento alle disposizioni dei commi da 1054 a 1058 dell’art.1 della Legge 178 del 30 dicembre 2020.

Come funziona il credito d’imposta?

Il credito d’imposta viene usufruito in compensazione sull’F24 in 3 quote annuali di pari importo a partire dall’anno di entrata in funzione dei beni. Quindi se acquisti nel 2022, l’agevolazione potrà essere scaricata dalle imposte nel 2022, 2023 e 2024.

E se ci fossero altri bonus in corso?

Il credito d’imposta per i beni 4.0 sono cumulabili con altre agevolazioni, a condizione che il cumulo non porti al superamento del costo totale, sostenuto per l’acquisto del bene. In ogni caso meglio verificarlo con il proprio commercialista.

READ MORE

HAI GIÀ PENSATO ALL’ESTATE TORRIDA CHE VERRÀ?

Raffreschiamoci e deumidifichiamoci con le nostre attrezzature iper professionali a basso consumo energetico. Lavorare, riposare e andare in vacanza con le temperature che risalgono a vista d’occhio è diventato un obbligo a cui nessuno rinuncia più. D’altra parte la bolletta energetica si sta facendo sentire in modo pesante per cui dobbiamo ridimensionare i consumi. Un difficile equilibrio che i fornitori e l’esperienza di Natam cercano di trovare per risolvere ogni tipo di problema e per ogni differente ambiente. Richiedi un preventivo gratuito su WhataApp 3483518652 o via e-mail info@natamsrl.com

La climatizzazione e il raffrescamento infatti sono diventate un’area altamente specializzata per consentire agli esseri umani, ai macchinari, ai robot e ai personal computer di avere condizioni ambientali ideali per poter operare. Il tutto mantenendo temperature che preservino i lavoratori, le linee produttive e le tecnologie, qualsiasi sia la condizione climatica esterna e per ogni periodo dell’anno. Il raffrescamento con i nuovi impianti e nuove tecnologie altamente digitalizzate garantiscono la temperatura costante sia in inverno che in estate, il ricambio d’aria e la ventilazione (con o senza filtraggio), il riscaldamento e il raffrescamento, l’umidificazione e, se necessario, la deumidificazione. Natam in collaborazione con i leader del settore garantisce la progettazione, la fornitura e posa in opera, la certificazione e l’assistenza in tutto il Trentino Alto Adige.

READ MORE

LO SAI CHE 2022 È L’ANNO DELL’ARIA COMPRESSA?

Ti invitiamo a non sottovalutare la situazione dei tuoi impianti di aria compressa. Noi di Natam pronti e strutturati per aiutarti a superare le verifiche a priori per capire come sei messo e poi per la consegna, installazione e certificazione.  

Stanno arrivando i primi controlli INAIL sugli impianti già installati e desideriamo tu sia pronto per evitare sanzioni e penali. Per gli impianti nuovi la normativa è molto chiara e si inizia da subito con tutte le verifiche e comunicazioni richieste. Per quelli già in essere occorre verificare l’adeguamento normativo in merito alla sicurezza. Cambiare, traslocare o modificare l’impianto ad aria compressa non è un problema, basta contattarci e fare una verifica a tutto tondo. Natam è organizzata per la pronta consegna, l’installazione chiavi in mano e la certificazione grazie all’ente verificatore Vertest.

Ecco i nostri riferimenti WhatsApp 348 3518652 | info@natamsrl.com

READ MORE

Natam augura a tutti un fantastico Natale e un felice anno nuovo

Saremo aperti con orario normale tutto il mese di Dicembre ad eccezione del 24 e del 31 in cui saremo aperti solo la mattina dalle 8.00 alle 12.00.

Saremo chiusi venerdì 7 Gennaio: ci regaliamo il ponte della Befana per ricaricare le batterie! Riapriremo lunedì 10 gennaio 2022.

READ MORE

MASTER HEATERS, IL MEGLIO PER OGNI TUA ESIGENZA!

È arrivato il freddo: per poter continuare a lavorare è necessario riscaldare gli ambienti come i cantieri, le officine, i magazzini… Natam ti propone un vasto assortimento dei generatori di calore portatili Master Heaters. Per ogni utilizzo e dimensione. Attenzione alla scelta del giusto apparecchio che noi di Natam siamo in grado di consigliarti al meglio vista la grande esperienza.

Alimentazione a gasolio, gas o elettrico?

I riscaldatori Master Heaters sono generalmente alimentati a gasolio e nel caso in cui i generatori vengano utilizzati all’interno i gas combusti prodotti vengono scaricati all’esterno utilizzando tubi di scarico. Se invece vogliamo avere aria respirabile senza camini dobbiamo dotarci di riscaldatore elettrico. I Generatori a gas invece sono utilizzati in ambienti aperti per scaldare direttamente sfruttando al massimo la potenza termica. Tutto ciò al fine di dare il massimo comfort a chi lavora nei magazzini, cantieri e per chi opera nelle condizioni più estreme.

Ridurre i costi perché si scalda solo dove e quando serve

L’avvio veloce e l’immediata emissione di calore sono uno dei plus di queste attrezzature. L’operatore dovrà collegare il riscaldatore all’alimentazione, verificare il carburante e semmai inserirlo. Fondamentale, se la macchina è all’interno di un locale, collegare la canna fumaria in dotazione per scaricare i gas prodotti dalla combustione del gasolio. Questo garantisce la massima sicurezza e la possibilità di operare per lunghi periodi nello stesso spazio chiuso. Gli apparecchi sono dotati di un termostato per garantire il massimo calore risparmiando energia.

Gli apparecchi riscaldatori sono dotati di due ruote e un’impugnatura ergonomica, comoda in modo tale da poter essere spostati facilmente da un ambiente all’altro o semplicemente caricati su furgoni per veloci transiti fra cantieri. Molti i modelli disponibili che lo staff tecnico Natam consiglierà in base alle specifiche esigenze. Contattaci anche via WhatsApp 3483518652.

Sicurezza, un obiettivo irrinunciabile

Natam ha scelto i riscaldatori Master anche per l’impegno costante che l’azienda ha nel perfezionare la sicurezza di queste attrezzature nell’utilizzo, nella manutenzione ordinaria e nell’assistenza. Metalli maggiormente resistenti al calore in grado di sostenere periodi lunghi di utilizzo, miglioramento dei dispositivi di accensione sempre più efficienti e sicuri, integrano l’accensione e la potenza della fiamma. Ogni dettaglio dei riscaldatori Master Heaters è studiato per rispondere alle esigenze di utilizzo sul campo al fine di agevolare al massimo prestazioni, risparmio energetico e, soprattutto, sicurezza delle persone che li utilizzano. Per ogni domanda e curiosità contattaci anche via WhatsApp 3483518652.

READ MORE

IMMATRICOLA IL TUO IMPIANTO ARIA COMPRESSA!

INAIL sta procedendo a controlli capillari sugli impianti ad aria compressa delle aziende, dai più semplici a quelli più complessi che sicuramente hai installato da tempo. Quando installi o hai installato l’impianto sicuramente il tecnico ti ha rilasciato la documentazione per la messa in servizio che sicuramente è stata inviata a INAIL. Questa documentazione va eseguita quando:

  • metti a dimora nuovi impianti
  • modifichi e aggiorni tecnicamente gli impianti che hai già in azienda
  • devi spostare l’impianto nella stessa sede o addirittura lo traslochi in altra sede o capannone.

Noi fornitori del compressore siamo tenuti a vendere gli impianti con certificazione CE, libretti dei serbatoi, certificati di collaudo valvole, disegni, manuale uso e manutenzione con istruzioni per il montaggio dell’impianto. Non è però di nostra competenza la denuncia di messa in servizio così come la relazione tecnica. La denuncia dell’impianto all’INAIL e agli enti preposti è obbligatoria e a carico dell’utilizzatore. Così come la responsabilità civile e penale è e rimane sempre a carico dell’azienda utilizzatrice in caso di malfunzionamenti, rotture e così via.

Qual è il nuovo servizio Natam?

Essendo Natam un rivenditore di impianti non può per legge verificare e controllare anche il loro funzionamento. Per questo abbiamo affidato la verifica degli impianti allo studio Vertest, studio specializzato in messa in servizio, sicurezza e manutenzione degli impianti, compresa tutta la gestione del processo di denuncia ai soggetti di riferimento compresa la redazione della documentazione.

Natam ha scelto di affidare a Vertest questa attività perché è una delle più  qualificate realtà esperte nel settore della nostra regione con cui da tempo collaboriamo per questo servizio.

Come funziona il nuovo servizio?

Se pensi che sia arrivato il momento di cambiare, traslocare o modificare il tuo impianto ad aria compressa puoi

  • chiamare Natam per la richiesta di materiali, progetti di integrazione e modifica nonché trasloco dell’impianto nonché fornitura dei materiali e delle “macchine” oltre al montaggio dell’impianto
  • Vertest predispone tutta la documentazione e l’iter che è necessario per la corretta denuncia di messa in servizio seguendo passo passo tutto l’iter con la tua azienda
  • nel caso di impianti già in essere possono realizzare il controllo periodico: basta fissare un appuntamento per il check up tecnico e la valutazione della documentazione rispetto alle normative Verranno individuati eventuali problemi, interventi prioritari, e così via
  • Se tutto è ok, terminato il montaggio o la revisione periodica, Vertest ti rilascerà la documentazione che “immatricola” il tuo impianto cioè ne certifica che è perfettamente in regola con le attuali normative e provvederà all’invio agli enti preposti aiutandoti con le “scartoffie”
  • nel caso in cui sia necessario realizzare alcuni interventi per evitare problemi e responsabilità civile e penale, Natam è l’azienda che potrà fornirti i materiali e l’intervento sul campo, sempre sotto stretto controllo dei referenti esterni garanti del  progetto cioè Vertest.

Questo accordo di collaborazione fra Natam e Vertest è un modo intelligente di alleggerire il carico in un settore, quello tecnico e quello documentale degli impianti ad aria compressa, che spesso non dialogano così facilmente fra loto. Contatta la nostra sede per maggiori info anche via WhatsApp 3483518652

Quali sono le manutenzioni periodiche all’impianto?

Siamo certi che avrai realizzato nel corso del tempo i controlli e manutenzioni periodiche che, ti ricordiamo, sono obbligatori così come l’avere a disposizione la documentazione che attesti l’averle realizzate. Una volta che hai avviato e denunciata la iniziale messa in servizio andrà periodicamente revisionato con relativa registrazione delle manutenzioni.

Qui di seguito troverai l’indicazione sommaria di quando occorre fare una verifica, giusto per indurti a dare una occhiata alla situazione nel tuo caso specifico. Se hai dubbi rispetto alla tua situazione, chiamaci anche via WhatsApp 3483518652.

Per legge i recipienti sotto pressione che contengono “fluidi del gruppo 2” (aria compressa) devono essere riqualificati dalla ASL con le seguenti cadenze: recipienti/insiemi contenenti gas compressi, liquefatti e disciolti o vapori diversi classificati in I e II categoria: riqualificazione con verifica funzionamento ogni 4 anni e riqualificazione con verifica integrità (collaudo idraulico o analisi spessori) ogni 10 anni

READ MORE

Buono sconto di € 10,00 sul detergente professionale Quarmon 2 AL da 5 LT

Su ogni € 50 di acquisto dei detergenti professionali Quarmon 2 AL da 5 litri, Presidio Medico Chirurgici Reg. Min. Sal. 19882 Natam ti offre un buono sconto di € 10, scontabile già sul primo acquisto. L’offerta è valida fino a esaurimento scorte. Telefona subito o invia un messaggio per prenotare la tua fornitura WhatsApp 3483518652

Perché il Quarmon 2 AL?

I Quarmon sono prodotti a base di sali quaternari di ammonio che esercitano un’energica azione antisettica e fungicida. In questo particolare periodo di massima capienza per ristoranti, hotel, agriturismi e ambienti ricettivi in generale, Natam suggerisce di utilizzare prodotti dalla certa e garantita affidabilità.

Quarmon trova larga applicazione nella pulizia e disinfezione degli ambienti, in particolare in ambito sanitario (ospedali e cliniche) e nei settori alberghiero e ristorazione. Ideale quando si vuole ottenere una disinfezione accurata e stabile ed evitare la formazione di muffe.

Come utilizzare il Quarmon?

Per una corretta disinfezione, diluire il disinfettante con il seguente dosaggio:

  1. per una pulizia a fondo: soluzione al 5% in acqua cioè mettere 200 ml di disinfettante in 4 litri d’acqua.
  2. per disinfezione e deodorazione giornaliera dei locali e dei servizi utilizzare una soluzione al 2% in acqua cioè 200 ml in 10 litri d’acqua.

Quarmon emana una gradevole e persistente profumazione in tutti gli ambienti trattati.

Per quali ambienti è consigliato il Quarmon?

Sicuramente per questi locali dai più intensi e delicati utilizzi soprattutto in piena stagione turistica con tanti ospiti quindi ad alta intensità di utilizzo: Bagno, Bagno Professionale, Cucina, Cucina Professionale, Deodorazione ambienti, Detergenti Professionali, Detersivi Deodoranti, PMC, PMC, PMC, PMC e Igienizzanti HACCP, PMC Professionale, Pulizia pavimenti, Pulizia Professionale superfici industriali, Pulizia Professionali dei pavimenti, Pulizia superfici industriale.

READ MORE

Vuoi ottimizzare il lavoro? FATTI UNA LAVAPAVIMENTI

Comac e IPC offrono lavapavimenti professionali, veloci e comode. Ti garantiscono il massimo dell’igiene e della pulizia. Natam ti propone il meglio dei macchinari con la garanzia di avere a disposizione lo staff Natam, da sempre in Trentino Alto Adige

Usare una Comac o una IPC è davvero facile e divertente oltre che funzionale. Veloci, sicure e soprattutto dalle grandi prestazioni tecniche per lavare e asciugare anche le grandi superfici. Comac e IPC sono lavasciuga pavimenti con operatore a terra che riescono a governare tutto il processo di lavaggio e asciugatura. Basta un’unica macchina per poter realizzare tutto il processo, una macchina come la Comac o IPC che abbinano potenza e versatilità, maneggevolezza e massima sicurezza, pur rimanendo compatte e sicure. Per maggiori info, contatta Natam anche via WhatsApp 3483518652

In quali settori Comac e IPC sono adatte?

Belle, leggere, prestazionali, essenziali: la gamma di proposte sono perfette per lavorare nelle condizioni di sporco più difficili presente sui pavimenti. Sono fra le marche di lavasciugatrici fra le più scelte dal settore artigianale e industriale, manifatturiero produttivo o nella pulizia quotidiana degli ampi spazi dei trasporti e logistica. Perfetto il loro utilizzo nella distribuzione commerciale al dettaglio e ingrosso: supermercati e ipermercati sono fra i nostri migliori clienti qui in Trentino Alto Adige.

Possiamo utilizzarle anche nel settore sanitario?

In questo momento le strutture sanitarie sotto stress per la pandemia hanno trovato un valido alleato nelle Comac e nelle IPC, lavapavimenti e asciugatrici.

È possibile lavare, asciugare e contribuire a igienizzare grandi superfici fino a 4.500 mtq con la frequenza che il settore richiede. Le loro caratteristiche tecniche e di funzionalità rendono Comac e IPC lavasciugatrici pavimenti perfette anche nelle strutture in cui l’igiene è un fattore indispensabile e di vitale importanza.

Quali soluzioni propone Natam?

Natam è rivenditore autorizzato Comac e IPC. Rivolgersi alla nostra azienda significa sommare le caratteristiche tecniche del produttore al sistema di competenza e assistenza professionale. Modelli diversi, dimensioni adeguate a tutte le condizioni lavorative, evoluzione tecnologica.

Quale lavasciugatrice per la tua azienda?

Ogni azienda può dotarsi della giusta lavapavimenti rispetto alle proprie specifiche esigenze. Una delle distintività è la possibilità di dotazione diversa per ogni singolo caso aziendale, basamento, accessori, dimensioni, potenza. Tutte le Comac e IPC possono essere dotate di potenti caricabatterie per ricaricarle in modo semplice e rapido, dotando l’operatore della massima flessibilità nella gestione dello spazio da pulire.

READ MORE

MOSTRA MERCATO AGRICOLTURA CLES – VAL DI NON

La tradizionale Mostra Mercato dell’Agricoltura prevista per l’1 e 2 maggio 2021 è stata annullata causa Covid. Ci rivedremo l’anno prossimo. Per Natam questo è sempre stato un momento irrinunciabile di incontro con i propri clienti e amici. Un modo per starvi vicini, presentare le nostre ultime novità, scambiarci informazioni, brindare ai vostri successi. Purtroppo le condizioni contingenti, seppur migliorate, ci costringono a rinviare l’appuntamento. Ricordiamo a tutti che la nostra sede è sempre aperta per qualsiasi curiosità o domanda, senza impegno siamo a vostra disposizione. Il nostro servizio assistenza è sempre stato attivo durante tutta l’emergenza sanitaria per cui basta un WhatsApp o una e-mail per poterci rivedere in massima sicurezza.

READ MORE